Questo sito utilizza Cookies
Continuando la navigazione o chiudendo il banner, accetti l’uso dei cookies

logo tenderly
header image waves

Come proteggersi dal freddo.

Il primo freddo di questa stagione è arrivato. Potremmo già parlare di inverno e invece… manca ancora un mese prima del suo arrivo! Sta di fatto che le temperature si sono abbassate a vista di brividi e ogni mattina si fa sempre più fatica ad abbandonare il piumone e il tepore di casa. Per questo vogliamo darvi alcuni semplici suggerimenti per affrontare al meglio le temperature più rigide e prevenire alcuni spiacevoli inconvenienti:

1. Sembrerà banale, ma non lo è: sciarpa e cappello sono due accessori a cui non bisogna rinunciare durante la stagione. Forse inizialmente vi sentirete goffe e un po’ impacciate nei movimenti, ma dimenticherete tutto quando per strada la testa non vi si congelerà causa freddo!

2. Un punto a parte lo dedichiamo a due parti del corpo molto sensibili al freddo: le mani e i piedi. Come proteggerli per non soffrire dopo e durante? Un paio di guanti comodi e ben aderenti in modo da non riscontrare fastidio e difficoltà nei movimenti di routine, vi aiuteranno a proteggere le mani da screpolature e geloni. Mentre per rigenerare i piedi di cui ci prendiamo cura soprattutto d’estate e meno d’inverno, un metodo efficace è un caldo pediluvio serale per dare loro sollievo, seguito dall’applicazione di una crema emolliente.


3. Ma c’è una parte del nostro corpo costantemente a contatto con il freddo: il viso. Per questo oltre a idratarlo con prodotti nutrienti adatti al vostro tipo di pelle, vi consigliamo di portare con voi un burrocacao per evitare labbra secche e screpolate.

4. Se trascorrete tutto il giorno fuori casa per lavoro non vergognatevi di avere a portata di scrivania una borsa dell’acqua calda. In vendita ne troverete non solo di diverse dimensioni, ma anche in versioni simpatiche che camufferanno la vostra voglia di calde coccole durante la giornata.

5. Quando passate da un ambiente più caldo a uno più freddo il vostro corpo subisce degli sbalzi di temperatura che favoriscono purtroppo influenza e raffreddore. Per questo oltre ad evitarli, non dimenticate di avere sempre in borsa o nella tasca del vostro cappotto un pacco di Fazzoletti Tenderly. Tutti morbidi e resistenti potete scegliere qui quelli più adatti alle vostre esigenze.

header image waves

5 consigli per prendersi cura di sé

Quanto tempo dedichi ogni giorno al tuo lavoro? E alla cura delle tua casa? E a te stesso? Tirando le somme il tempo che dedichi per prenderti cura di te sarà sicuramente inferiore rispetto al resto. Questo perché spesso si tende a dare più importanza a tutto quello che ci circonda, prestando poca attenzione al proprio benessere fisico e psichico.

Ma bastano pochi accorgimenti per prendersi cura di sé ogni giorno. Unica regola da seguire è iniziare. E se sarai costante riuscirai anche a farli diventare dei gesti automatici, proprio come lo è chiudere a chiave la porta di casa prima di uscire!

Prendi nota e memorizza questi piccoli suggerimenti utili per prendersi cura di sé:

1. Prima regola quotidiana? Sorridere. Le giornate sono talmente imprevedibili che non sai mai quello che riservano. Ma se anche qualcosa non dovesse andare per il verso giusto, fai qualcosa che possa regalarti un sorriso: chiama un amica, ascolta della buona musica, leggi un libro che ti diverte. Sorridere è contagioso, per questo fa bene anche a chi ti sta vicino!

gioia

2. Via libera al movimento! Lunghe passeggiate oltre a distendere la mente aiutano a contrastare la vita sedentaria e a liberare le endorfine. E se pensi di non avere tempo per regalarti una passeggiata al giorno, puoi sempre rimediare andando a lavoro a piedi o evitare di prendere l’ascensore e prediligere le scale. Un buon metodo per muoversi a costo zero!

3. Può sembrarti strano ma il silenzio è una buona cura per prendersi cure di sé stessi. Durante la giornata, soprattutto per chi vive nelle grandi città dove il traffico incombe, regalarsi qualche minuto di silenzio e in solitudine è un ottimo metodo per rigenerarsi. Provaci!

rilassarsi consigli

4. Spesso avrai anche tu sentito l’esigenza di voler staccare da tutto. Magari ci provi, ma per abitudine non riesci in quei minuti di relax a fare a del tuo smartphone. Impara a tenerlo lontano da te almeno in quel momento: niente chiamate e niente notifiche per 10 minuti al giorno non saranno di certo la fine del mondo, ma un bellissimo regalo che fai a te!

5. Tra le tante cose che si possono fare per prendersi cura di sé è non dimenticare di bere tanta acqua. Può sembrare un suggerimento banale, ma non lo è mai se si considera che è consigliabile berne 2 litri al giorno e spesso si tende a rimandare anche questo! Quindi, soprattutto in vista dei mesi più caldi, tienilo bene a mente!