Questo sito utilizza Cookies
Continuando la navigazione o chiudendo il banner, accetti l’uso dei cookies

logo tenderly
header image waves

Pronti?! Si parte ma… cosa metto in valigia?

Quando si avvicinano le vacanze fremono i preparativi per organizzarle al meglio. Dove andare? Con chi andare? Cosa fare? Dopo aver definito meta, compagnia e programma, la domanda successiva è “Cosa metto in valigia?”.
Per molte donne la risposta a questo quesito potrebbe essere “Tutto!!!”, ma la soluzione potrai trovarla in questi piccoli consigli che ti permetteranno di portare con te l’indispensabile ma senza farti mancare nulla!

1. Iniziamo subito con uno degli oggetti fondamentali: le scarpe. In questo caso purtroppo è necessario scendere a compromessi e fare una scelta… Difficile eh? Ma provaci puntando sulla versatilità. Porta con te 2 o 3 paia di scarpe: un paio di sneakers, comode e per camminare senza tregua, una scarpa più elegante per la sera e un altro paio a tua scelta da indossare durante il viaggio ma da sfruttare anche in vacanza.

2. Altro tasto dolente? Il beauty case… Se viaggi in aereo, ricorda di mettere i liquidi nel bagaglio che imbarchi e di lasciare nel beauty case solo gli accessori non appuntiti e i cosmetici. Un consiglio da prendere in considerazione? Scegli shampoo, balsamo e bagno schiuma solidi: durano di più e non corri il rischio che si disperdano in valigia.

3. Quante volte ti è capitato di andare in vacanza e voler acquistare un souvenir per i tuoi amici, ma di non poterlo fare per mancanza di spazio in valigia? Se sei a rischio shopping durante le vacanze ricordati di non riempire la valigia al massimo, ma di lasciare qualche angolino per i tuoi piccoli o grandi sfizi!

4. Hai bisogno di più spazio in valigia? Se non puoi portare con te ulteriori bagagli, c’è un metodo che potrebbe aiutarti a recuperarne un bel po’: prima di riporli in valigia arrotola le t-shirt, i pantaloni e i vestiti che indosserai durante le vacanze e posizionali in ordine nel tuo trolley. Questo ti permetterà non solo di ridurre grinze e pieghe, ma anche di avere più spazio nel tuo unico bagaglio!

5. Ultimo consiglio ma non per importanza, è fondamentale non dimenticare tutto quello che utilizziamo ogni giorno per abitudine: biancheria intima, dentifricio e spazzolino sono tra questi. Inoltre ricordati di mettere in borsa il portafogli con documenti e… Buone vacanze!
header image waves

5 idee creative per riciclare i rotoli di carta igienica Tenderly

Si chiama DYI (Do It Yourself) ma in Italia è conosciuto come riciclo creativo e consiste nel recuperare oggetti che potrebbero essere cestinati ma che vengono invece utilizzati per creare qualcosa di utile e funzionale.
Uno dei materiali più utilizzati per il riciclo creativo gioca in casa Tenderly e sono i rotoli di carta igienica, che offrono svariate soluzioni creative per la casa e non.

Tra le tante idee di riciclo dei rotoli di carta igienica ne abbiamo selezionate alcune molto semplici da realizzare. L’importante è avere una buona memoria e ricordarsi di non gettare i rotoli di carta igienica Tenderly una volta terminati!

Ecco qui 5 idee creative per riciclare i rotoli di carta igienica Tenderly:

1. Invitati a cena in vista? Potrete utilizzare i rotoli di carta igienica Tenderly come segnaposto da tavola. Basta tagliarli a metà, inserire al loro interno il tovagliolo da tavola con le rispettive posate e il gioco è fatto. Ma mi raccomando: personalizzateli in modo creativo scrivendo su di essi le iniziali di ogni singolo ospite o un semplice “Mettiti comodo!”. Sarà un modo gentile e simpatico per accogliere i commensali in tavola.

2. Per fare ordine nei cassetti di casa i rotoli di carta igienica Tenderly possono essere utilizzati come raccoglitori: basta unirli con dello scotch uno vicino all’altro, posizionarli nei cassetti e utilizzarli come contenitori per tenere in ordine i cavetti dei carica batteria degli smartphone o per arrotolare il cavo del fon o di altri elettrodomestici in modo da inserirli ordinatamente nel loro apposito spazio.

3. Per chi ama l’orto ma non ha uno spazio adatto per prendersene cura, un’idea funzionale per riciclare i rotoli di carta igienica Tenderly è utilizzarli come vasi per piante. Basta posizionarli in una spaziosa vaschetta di plastica e piantare al loro interno delle erbe aromatiche, che potrete coltivare facilmente in casa.

utilizzare rotoli carta igienica come vasi per piante

4. Un’alternativa utile, soprattutto per chi ha una lunga chioma, è trasformare in modo semplicissimo un rotolo di carta igienica Tenderly in un porta elastici. Da portare nello zaino della palestra o da posizionare in bagno, vi permetterà di averli sempre a portata di mano senza perdere la testa per cercarli!

5. La forma cilindrica dei rotoli di carta igienica Tenderly consente di trasformarli anche in un banale ma funzionale portamatite da scrivania. Realizzarli è semplicissimo: basta incollare il rotolo su una base di cartone più solido, rivestirli con della carta colorata e con carta velina e dopo questi semplici passaggi il rotolo di carta igienica Tenderly diventerà un comodo raccoglitore per penne, matite e colori!

Queste sono solo 5 delle tante idee creative per riciclare i rotoli di carta igienica Tenderly. Ma sul canale Pinterest di Tenderly troverete tante altre idee per riciclarli in modo creativo e utile.