Questo sito utilizza Cookies
Continuando la navigazione o chiudendo il banner, accetti l’uso dei cookies

logo tenderly
header image waves

Il desiderio di Nicola #HelpAWish

Alcuni desideri sono come delle vette da scalare. Spesso ripide, che richiedono continuamente forza, resistenza e tenacia. Tutte qualità che Nicola possiede e che siamo certi lo condurranno al raggiungimento del suo sogno.



 

Desideri stellati


Nicola ha solo 5 anni quando scopre che il suo corpo farà sempre più fatica a muoversi. Un enorme peso da portarsi dietro, ma il ragazzo è riuscito a non lasciarsi schiacciare da questo. Anzi, non ha mai perso l’entusiasmo che lo contraddistingue. 

Nonostante tutti i sacrifici, infatti, Nicola è riuscito a trovare il suo posto felice: la cucina. Non appena può, si mette davanti alla tv e guarda Masterchef. Ascolta, osserva, prende appunti, impara a memoria le ricette e poi, via, ai fornelli! Nella passione che mette in cucina, ritrova l’energia per superare gli ostacoli, vincere la stanchezza e guardare avanti. 

Per lui la cucina rappresenta due cose: l’arte e l’amore, come quello che mette in ogni piatto che regala alla sua famiglia.



 

Gli ingredienti segreti per realizzare il desiderio di Nicola


Il ragazzo ha talento, infatti i suoi piatti, oltre a essere buoni, sono anche belli da ammirare, proprio come quelli di un grande chef. 

Per questo, in occasione del suo diciassettesimo compleanno, noi di Tenderly con Make-A-Wish abbiamo preparato una sorpresa. A casa, Nicola è stato accolto dalla sua famiglia e dai volontari, insieme a tanti palloncini blu, uno striscione di auguri, una bellissima torta e grandi pacchi regalo. Scartandoli, Nicola ha trovato l’impastatrice, il frullatore, la friggitrice e molti altri accessori da cucina che tanto desiderava. 

“Mi avete preso di stucco, è stata un’emozione fantastica”, esclama mentre abbraccia la sorellina.

Ora ha tutto il necessario per preparare piatti sempre più prelibati e trasformare la sua passione in un progetto di vita concreto. A noi non resta che osservare la sua gavetta da chef direttamente dai suoi profili social: Nicola.arte.cucina. Siete pronti a seguirlo?